I vantaggi del mercato libero dell’energia per gli utenti

Di , scritto il 08 Febbraio 2017

Il mercato libero dell’energia offre agli utenti numerose occasioni di risparmio grazie ad una vasta gamma di offerte e tariffe tra cui scegliere. Una panoramica completa delle soluzioni tariffarie disponibili nel mercato libero viene offerta dal comparatore di SosTariffe.it per energia elettrica.

Il mercato libero è diventata una realtà del settore dell’energia elettrica e del gas naturale quasi dieci anni fa con l’obiettivo di offrire ai consumatori uno strumento valido per scegliere in totale autonomia la propria tariffa e, quindi, risparmiare. La presenza di numerosi operatori garantisce offerte nuove e sempre più vantaggiose che vanno analizzate con attenzione per poter ridurre al minimo la spesa relativa alla bolletta. Nel mercato di maggior tutela, invece, i prezzi vengono imposti e non vi sono alternative più vantaggiose rispetto all’unica tariffa.

Oltre alla possibilità di sfruttare tariffe più vantaggiose, i clienti che scelgono il mercato libero dell’energia possono accedere a numerosi servizi accessori che gli operatori offrono per migliorare la loro offerta ed invogliare i consumatori ad attivare un nuovo abbonamento.

Gli operatori del mercato libero, ad esempio, consentono di pagare la bolletta direttamente tramite Rid, senza aver bisogno della versione cartacea, ed offrono numerosi servizi online, anche tramite app per smartphone, che permettono al cliente di monitorare al meglio il proprio conto e la spesa energetica. Da notare, inoltre, anche la possibilità di sfruttare promozioni che uniscono più servizi, come ad esempio le promozioni esclusive combinate tra Enel Energia e Fastweb, o di accedere a raccolte punti e sconti speciali.

Il mercato libero presenta sostanzialmente tre tipologie di offerte per quanto riguarda l’energia elettrica. I clienti possono scegliere tra offerte monorarie, biorarie o, in alcuni, anche triorarie. Queste tariffe prevedono un costo della componente energia della bolletta (in genere pari a circa il 35% dell’importo complessivo della bolletta stessa) diverso a seconda degli orari di utilizzo.

Il cliente può, basandosi sui suoi consumi nel corso della settimana, individuare facilmente l’opzione tariffaria più vantaggiosa al fine di ridurre al minimo la spesa per l’energia elettrica. Per quanto riguarda il gas naturale, ogni operatore presenta un costo fisso per la componente gas della bolletta. L’utente può, analizzando le varie offerte, scegliere la più conveniente per risparmiare ulteriormente.

 


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009