A2A e Valerio Camerano: presentato il nuovo hub per ricaricare le auto elettriche

Di , scritto il 06 Settembre 2017

A2A e Valerio Camerano continuano la loro missione di insediamento nel settore delle energie green: durante la Conferenza Nazionale per la Mobilità Elettrica, l’amministratore delegato della multi-utility ha infatti presentato il nuovo hub per la ricarica delle auto elettriche, che potrà vantare una tecnologia innovativa in grado di abbattere il consumo di energia, ma senza per questo depotenziare la fase di ricarica delle vetture elettriche collegate ai sistemi di recharging. Un passo che va dunque ad inquadrarsi in una strategia molto ampia, che farà di A2A la prima multiservizi del territorio a specializzarsi nelle energie rinnovabili.

A2A: i dettagli sul nuovo hub per le ricariche elettriche
La progettazione del nuovo hub per le ricariche elettriche diventa, di fatto, la ciliegina su una torta che già adesso comprende circa 580 punti di ricarica sparsi nel milanese. Ma in cosa differirà il nuovo hub dal precedente sistema? Grazie alle nuove tecnologie realizzate da A2A di Valerio Camerano, i nuovi punti consentiranno di ricaricare la batteria delle auto elettriche in una modalità “slow”, che impiegherà maggiore tempo ma al contempo sprecherà un quantitativo minore di energia, ottimizzando questa fase sfruttando le ore notturne. Durante le ore diurne, invece, verrà attivata una seconda modalità (la “quick”), che invece velocizzerà la fase di ricarica sempre con un occhio all’ottimizzazione dei consumi. Ma le novità proseguono: l’hub di ricarica sarà infatti dotato di una griglia intelligente, che renderà maggiormente efficiente la distribuzione dell’energia presso i punti di ricarica, a seconda delle necessità del momento.

Valerio Camerano: il motore della svolta di A2A
Queste iniziative, unite alle altre in chiave green, hanno rappresentato e rappresentano alcune delle strategie caldeggiate direttamente da Valerio Camerano, il cui curriculum gli ha consentito di essere nominato amministratore delegato di A2A con il pieno consenso dell’intero consiglio di amministrazione: merito della grande esperienza di questo professionista nell’ambito dell’energia, soprattutto per via degli 8 lunghi anni passati come AD della Gdf Suez Energie e per il ruolo di direttore generale occupato presso Enel Gas. Non a caso, dopo il primo triennio, Camerano è stato riconfermato AD del gruppo per altri 3 anni.

A2A presenta anche la nuova flotta di auto green
Oltre al nuovo e innovativo hub per le ricariche, Valerio Camerano e A2A hanno presentato – durante la già citata Conferenza Nazionale per la Mobilità Elettrica – anche la nuova flotta aziendale di auto elettriche: dopo sette anni di vita del progetto “E-Moving”, dunque, la flotta continua ad espandersi. Da oggi potrà contare anche sulle nuove vetture elettriche Renault Zoe, con un’autonomia di ultima generazione (400 chilometri NEDC) e presenti in due versioni: le 25 nuove vetture entreranno nella flotta di Unareti, la società di A2A che si occupa del supporto clienti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009