Come prepararsi a risparmiare energia elettrica in estate

Di , scritto il 01 Marzo 2017

L’inverno si appresta alla conclusione e, di conseguenza, l’estate si avvicina a ritmo serrato. Con il cambio di stagione muterà anche il tipo di utilizzo dell’energia elettrica con l’illuminazione che sarà accesa per minor tempo e i condizionatori che avranno il compito di rinfrescare l’ambiente di casa.

Per contenere la spesa energetica in estate è necessario prepararsi bene, sin dalla fine dell’inverno. Per prima cosa, è importante valutare la propria tariffa energetica ed, eventualmente, cambiarla con una delle tariffe proposte dal mercato e riepilogate dal comparatore di SosTariffe.it per energia elettrica.

Se il costo della componente energia della nostra tariffa risulterà troppo alto rispetto alle altre offerte, un cambio di tariffa ci permetterà di ridurre, notevolmente, la spesa energetica a parità di energia elettrica consumata. Da notare, inoltre, la possibilità di optare per una tariffa monoraria, se i consumi vengono distribuiti in modo omogeneo durante tutta la settimana, o una tariffa bioraria/trioraria se i consumi sono, invece, distribuiti in modo non uniforme e si concentrano nei giorni festivi e nel fine settimana.

In estate, una delle principali fonti di spesa energetica è rappresentata dal condizionatore. Un utilizzo sbagliato o eccessivo di questo dispositivo comporterà un notevole incremento dei consumi e della bolletta. Per prima cosa, è importante evitare di utilizzare il condizionatore in aree della casa dove non è necessario o di utilizzarlo con le finestre non perfettamente chiuse.

Ottimizzare il funzionamento del condizionatore è fondamentale. Utilizzarlo poco, solo quando vi è la reale necessità, permetterà di ridurre la spesa. Da notare, inoltre, che l’utilizzo di un ventilatore da soffitto sarà ugualmente efficace per rinfrescare una stanza di alcuni gradi e richiederà molta meno energia elettrica. Se il caldo non è eccessivo, un ventilatore di questo tipo può risultare molto comodo.

Per risparmiare energia elettrica in estate come in inverno è importante assicurarsi di avere a disposizione degli elettrodomestici dotati di un’alta efficienza energetica. Si tratta di un aspetto da non sottovalutare. In un’abitazione, infatti, gli elettrodomestici costituiscono gran parte dei consumi d’energia. Chi possiede dispositivi vecchi e malmessi consumerà sicuramente più energia, a parità di utilizzo, rispetto a chi ha acquistato elettrodomestici ad alta efficienza energetica.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009